Nuova Fiera di Santa Lucia

Il progetto nasce dalla necessità di rinnovare l'aspetto del tradizionale mercatino di Natale di Santa Lucia.
Il concorso richiedeva la progettazione di una bancarella tipo e la rivisitazione del posizionamento delle stesse.
Lo stand espositivo è modulabile e configurabile secondo le necessità di vendita; la forma semplice si armonizza con il contesto della arcate del portico rispettandone il ritmo architettonico con un aspetto unitario e riconoscibile. 
I sistemi costruttivi ricordano le tende berbere e richiamano la capanna del presepe riallacciandosi alla storia di questo mercato. 
Nella sua interezza lo stand è pensato in funzione del principio dell’autocostruzione e del suo dover essere facilmente trasportabile; la struttura è autoportante ed utilizza una tecnologia costruttiva a secco; questa caratteristica nel rispetto dell’eco-compatibilità ne garantisce un facile smaltimento e una totale reversibilità.
Per gli elementi di finitura interni ed esterni utilizza materiali di riciclo, quali legname di dismissione dei cantieri, tessuti a base plastica riciclata e derivati della carta. L’arredamento interno è semplice e garantisce adattabilità dello spazio: composto da scaffalature in cartone con cavi riciclati permette di personalizzare il fronte espositivo.
Lo spazio sotto al bancone funge da magazzino per lo stoccaggio dei materiali di vendita.

PAESAGGIO

TEAM  arch. C.Michelini, arch. S.Labanti

ANNO  2012

CLIENTE  Concorso

LUOGO  Bologna - IT

altri progetti